Le Alpi francesi hanno natura, avventura, paesaggi mozzafiato e una gastronomia da non perdere.

Paesaggi da sogno, percorsi per escursioni a piedi e in bicicletta, neve eterna sulle alte vette e un sacco di città e villaggi da godere nelle montagne più alte d’Europa. Non potete perdervi questo viaggio.

Le Alpi francesi sono una di quelle destinazioni da cartolina che non si può perdere, né in estate né in inverno. Perché anche se la fama della zona è portata via dal stazioni sciistiche come Chamonix o Courchevel, il il fascino dei suoi villaggi e città, la bellezza dei suoi paesaggi e l’eccellenza della sua gastronomia. non vi lascerà indifferenti in qualsiasi momento dell’anno.

venice

Uno dei tesori più significativi della zona è la città turistica di Annecy, Conosciuta come la Venezia sito https://assoinveneto.org/ delle Alpi, questa città è piena di fascino. Una delle attrazioni più belle della città è il suo lago, che la gente del posto descrive come due laghi, con una zona più turistica, navigabile e molto aperta, in contrasto con la parte più aspra, che può essere attraversata solo in estate. Il lago di Annecy è circondato da un piacevole parco e un grande prato dove si può fare un picnic con una baguette o un croque-monsieur. Inoltre, il La “Vieille ville”, con i suoi canali e le sue strade pedonali è una passeggiata imperdibile. in questa zona di montagna. Sulle sue terrazze e nei suoi ristoranti potrete gustare il meglio della gastronomia alpina.

Aix-Les-Bains meno conosciuta di Annecy, è anche una destinazione da sogno. Ancora una volta, è una città che è cresciuta intorno a un lago, il Bourguet, che è lungo 18 km, è il più grande lago naturale di origine glaciale in Francia.. Nella città, ex stazione termale molto apprezzata dalla nobiltà, si può godere il suo casinò, i suoi hotel, progettati per il relax, o il frittura del lago piccolo fish and chips che vi porterà in un nuovo orizzonte della cucina locale.

L’ultima delle destinazioni urbane che visiteremo (per oggi) è. Yvoire, un villaggio da sogno con strade di pietra fiancheggiate dai fiori più belli e, ancora una volta, un lago che lo presiede. In questo caso, il lago è il lago di Ginevra, e dalla sua riva si può vedere Ginevra, il suo “jet d’eau” e centinaia di barche e velieri che solcano le sue acque.

E passiamo al la natura, il vero tesoro delle montagne. E per godere di essere così vicini al cielo, non si può perdere l’Alpe D’Huez, dove i ciclisti del Tour de France mostrano la loro massima forza. Godetevi l’acqua con i laghi e le cascate, come Arpenaz, a Salanches, un must in estate. E naturalmente, Scalare le vette più alte, come il Monte Bianco (non è un’escursione facile, anche se è alla portata della maggior parte degli alpinisti, ma si può godere di una vista ravvicinata prendendo la funivia da Chamonix).

Ma oltre alle passeggiate, le Alpi francesi offrono la possibilità di godere di sport d’avventura oltre lo sci, che può essere praticato anche in estate sulle nevi eterne di Tignes. Passeggiate, ciclismo, equitazione, canyoning, windsurf …. Le possibilità sono immense e lo scenario ineguagliabile.

E non possiamo tralasciare il gastronomia La Francia è senza dubbio una delle principali potenze culinarie del mondo e deve parte del suo successo ai piatti della regione alpina. A base di formaggi, con Tartiflette, Fondue o Raclette come suoi massimi esponenti, Non potete perdervi nemmeno i loro dolci, le loro paste e le loro carni.

Senza dubbio, le Alpi francesi sono una destinazione da godere con tutti i sensi.